Marco Bonin

marco.bonin@directa.it

Marco Bonin, classe 1970, appassionato di radio-trasmissioni, già dall'età di 13 con la costruzione di antenne a dipolo della lunghezza di 40 metri (posizionate da albero ad albero in montagna) parla con gli italiani in Brasile, Canada, Africa e Giappone.

Appassionato di vela e volontario sulle ambulanze della Croce Verde di Torino, si specializza in soccorso alpino e rianimazione.

Nel 1989 soggiorna negli Stati Uniti dove prova i primi fax palmari, forniti di un piccolo monitor, dalle dimensioni di un'agenda, collegabili con rete fissa nelle cabine telefoniche.

Collabora con la Nokia e gestisce un punto vendita Spazio Omnitel; si laurea in Scienze Diplomatiche cooperando ad alcuni progetti delle Nazioni Unite per collegamenti radio, telefonici e satellitari in Africa.

Dal 2001 lavora con DirectaWorld nella sezione Finanza Mobile e nel 2004, con il lancio della piattaforma per palmari Pen Trader, scrive sul forum di FinanzaOnLine circa la connettività mobile a Internet tramite palmari.

Nel 2005 lavora in Telecom Italia sperimentando nuove tecnologie collegate con ADSL Alice e l'integrazione tra telefonia VoIP in ambiente pubblico, TV via Internet e sistemi di collegamento mobili in aree remote con satelliti Thuraya, Iridium, Inmarsat e Globalstar.

Nel 2010 collabora con Directa con l'innovativo applicativo touch Trader su iPhone e iPad Apple, che sostituisce il pennino con l'indice della mano per il trading on line.

Il trading mobile non sostituirà il trading tradizionale, ma rappresenta non solo uno strumento di soccorso quando i PC subiscono dei malfunzionamenti, ma anche un sistema che permetterà al trader di muoversi dalla propria postazione fissa e concludere un'operazione in qualunque luogo la fantasia ci permetta di immaginare.

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight