Per eseguire un ordine il broker fa delle scelte

traduzione da testo inglese

Proprio come voi potete scegliere fra diversi broker, anche il broker, per eseguire la vostra transazione, ha di solito la scelta fra diversi mercati.

- Per un titolo quotato in una Borsa come quella di New York (NYSE), può trasmettere il vostro ordine direttamente a quella Borsa, a un'altra (per esempio una Borsa regionale), oppure a una società chiamata "terzo market maker", cioè un soggetto disposto ad acquistare o vendere un titolo quotato pubblicamente in una Borsa.
Per attirare gli ordini dei broker, alcune Borse regionali o terzi market maker pagheranno al vostro broker forse un centesimo di dollaro o più per azione, così da invogliarlo a inviare a loro il vostro ordine. Ciò viene definito "pagare il flusso di ordini".

- Per un titolo trattato in un mercato "over the counter" (OTC), come il Nasdaq, il broker può trasmettere il vostro ordine a un market maker di quel titolo. Anche molti market maker del Nasdaq pagano i broker per il flusso di ordini.
- Il broker può inoltre inviare il vostro ordine - soprattutto un ordine "a prezzo limite" - a una rete elettronica di comunicazione (ECN), che incrocia automaticamente gli ordini di acquisto e vendita a prezzi specificati.
Un ordine "a prezzo limite" è un ordine di acquisto o vendita entro un limite di prezzo specificato.

- Il broker può infine decidere di inviare il vostro ordine a un'altra divisione della propria società per eseguirlo sul portafoglio della società stessa. Questa operazione viene definita "internalizzazione": così la società di brokeraggio può guadagnare sullo "spread", che è lo scarto tra il prezzo di acquisto e quello di vendita.

La figura seguente mostra le possibilità del broker di eseguire la transazione.


Le scelte del vostro broker

tradex

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight