Aumento di capitale A.S. Roma 2018

a cura di G.Borsi, maggio 2018

promo1

La Società sportiva Roma calcio non credo abbia bisogno di presentazioni: è una delle tre società di calcio presenti sul listino della Borsa Italiana (Juventus e Lazio le altre due).

Descrizione dell'operazione

L'aumento di capitale ha un importo effettivo totale di 114,765 milioni di euro, da offrire in opzione agli azionisti dell'Emittente sulla base del rapporto di opzione di n. 2 azioni nuove ogni 3 vecchie possedute, al prezzo di 0.433 €. Verranno emesse dunque 265.046.592 nuove azioni ordinarie del valore nominale di 0,15 €, con un sovrapprezzo di 0.283 €.

Calendario

I diritti di opzione potranno essere esercitati dal 21 maggio al 7 giugno inclusi e saranno trattati in Borsa dal 21 maggio al 1 giugno inclusi. Entro una settimana dal termine dell'offerta ne verranno comunicati i risultati e verranno offerti in Borsa i diritti inoptati.

Motivazioni

Scopo dell'operazione è garantire la continuità aziendale, in quanto negli ultimi dodici mesi c’è stato un progressivo e significativo deterioramento della situazione economica e patrimoniale della Società, caratterizzata, tra l'altro da un trend reddituale negativo, da un deficit patrimoniale (a livello consolidato) pari a 129 milioni di euro (al 31.12.2017), nonché da un'elevata tensione finanziaria (al 31.3.2018 l'indebitamento finanziario lordo del Gruppo ammontava a circa 270 milioni di euro).
La Società è assoggettata a obblighi di informativa su base trimestrale, essendo inserita nella black-list della Consob. E' segnalato nel prospetto informativo il rischio che anche l’integrale sottoscrizione dell’aumento di capitale non basti a consentire all'Emittente di superare la fattispecie di cui all’art. 2446 del Codice Civile (riduzione del capitale sociale di oltre un terzo in conseguenza di perdite).

Dati economici

Nei prossimi 12 mesi è stimato un fabbisogno di cassa di 143 milioni di euro, a fronte di soli 20,4 milioni di euro di entrate attese dall'aumento di capitale (gli altri sono già stati versati dall'azionista di riferimento), sicché già a luglio 2018 la Società si troverebbe senza risorse liquide, salvo importanti cessioni del parco giocatori.
La Società ha sottoscritto proprio il 18 maggio con la Qatar Airways un contratto di sponsorizzazione che le permette di incassare 6 milioni di euro entro giugno e altri 33 milioni (11 milioni a stagione) nei successivi tre anni, oltre a una serie di bonus legati ai risultati sportivi. Prevede inoltre di costruire uno stadio nuovo, così da intraprendere la strada già percorsa dalla Juventus, che, grazie ai successi sportivi, all'utilizzo di uno stadio di proprietà e all'adozione di un modello operativo paragonabile a quello delle società inglesi, è riuscita a portare un business storicamente perdente come il calcio (che è sempre sopravvissuto unicamente grazie ai soldi messi a disposizione da famiglie tifose come gli Agnelli, i Berlusconi, i Moratti…) a risultati economici positivi.
Potrebbe essere questa oggi la scommessa di un investitore, perché i numeri della società, nudi e crudi, sono decisamente preoccupanti e ancora non lasciano intravedere alcun segnale di svolta.

Impegni di sottoscrizione e garanzia

Il socio di maggioranza ha già versato quanto di sua competenza.

Borsa Italiana comunica i prezzi rettificati e i K di rettifica efficaci dal 21 maggio 2018:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento
Prezzo Last
Prezzo Ufficiale
Coefficiente K
ASR
AS ROMA
0.4600
0.4600
0.4688
0.96234310
ASRAXA
AS ROMA AA
0.0180
-
-
-

In base a questi valori possiamo costruire la tabella delle parità matematiche:

Valore del diritto
Costo azione sottoscritta
Valore pieno
Zero
0.433
0.433
0.004
0.439
0.443
0.006
0.442
0.448
0.008
0.445
0.453
0.010
0.448
0.458
0.012
0.451
0.463
0.014
0.454
0.468
0.016
0.457
0.473
0.018
0.460
0.478

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight