Aumento di capitale Mediacontech

a cura di G.Borsi, aprile 2014

promo1

La società ha deciso di dar corso all'aumento di capitale deliberato il 24 gennaio scorso, con le seguenti caratteristiche:
  • emissione di n. 16.707.600 nuove azioni ordinarie da offrire in opzione agli azionisti al prezzo di 1,14€ ciascuna, per un controvalore massimo di oltre 19 mln di euro
  • rapporto di esercizio stabilito in 9 azioni nuove offerte per ogni azione vecchia posseduta alla sera del 11 aprile 2014
  • periodo di negoziazione dei diritti dal 14 aprile al 9 maggio 2014, di fatto ben 4 settimane, anche in considerazione delle molte festività intermedie.

Mediacontech è un Gruppo Internazionale con oltre 700 dipendenti che offre soluzioni e servizi per il mercato dei digital media. Opera in Italia, Francia, Gran Bretagna, Svizzera, Belgio, Lussemburgo e Canada ed è controllato dal fondo di Private Equity IPEF IV Italy attraverso Lupo S.p.A., la società che a sua volta controlla direttamente Mediacontech con il 78,37%.
Nel 2012 ha realizzato un fatturato di circa 123 mln, di cui circa l'80% sui mercati esteri.

Al 30 settembre 2013 la società ha un patrimonio netto negativo e non è quindi in condizione di proseguire l'attività se non facendo ricorso a un aumento di capitale sociale che le permetta di riportare in equilibrio lo stato patrimoniale.
E' inoltre da evidenziare la probabilità che venga svalutata ulteriormente la voce “avviamenti”, che sullo stato patrimoniale incide per ben 43 mln di euro. Questo significa che gli avviamenti sono di fatto finanziati da debiti: un'eventuale liquidazione della società difficilmente permetterebbe di ripagare le banche attingendo a questa voce immateriale.

Non è stato costituito alcun Consorzio di Garanzia, ma al fine di garantire il buon esito dell'operazione l'azionista di controllo dell'Emittente si è impegnato irrevocabilmente a sottoscrivere le azioni di sua spettanza fino a circa 15 mln di euro. Questo impegno permette alla società di poter contare almeno sulla continuità aziendale ed evitare che le Banche possano risolvere l'Accordo di Ristrutturazione del debito.
L'aumento di capitale mira a reperire risorse finanziarie adeguate a consentire la realizzazione del piano industriale. Nell'ipotesi che venga sottoscritta solo la quota dell'azionista di controllo Lupo (15 mln di euro) non vi saranno altre risorse finanziarie da destinare allo sviluppo.

Milano, 11 Apr 2014 - 18:15
Borsa Italiana comunica i prezzi di riferimento rettificati e i K di rettifica efficaci dal 14/04/2014:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento Rettificato
Prezzo Last Rettificato
Prezzo Ufficiale Rettificato
Coefficiente K
MCH
MEDIACONTECH
1.5860
1.6330
1.5920
0.26902801
MCHAA
MEDIACONTECH AA
4.4380
-
-
-

In base a questi valori ecco la tabella delle parità matematiche di diritto e azione:

Prezzo del diritto
Costo dell'azione
Azione piena
Zero
1,14
1,14
0,90
1,24
2,14
1,80
1,34
3,14
2,70
1,44
4,14
3,60
1,54
5,14
4,50
1,64
6,14

Considerato l'effetto diluitivo dell'aumento di capitale, è facile ipotizzare il disallineamento di questi due valori: occorre dunque prestare la massima attenzione, tenendo sempre conto che il prezzo vero dell'azione è quello espresso dal diritto.

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight