Aumento di capitale Immobiliare Grande Distribuzione (IGD)

a cura di G.Borsi, marzo 2018

promo1

Immobiliare Grande Distribuzione è una società del gruppo cooperativo cui fanno capo molti degli immobili adibiti a supermercati e affittati alle Coop.

Descrizione dell'operazione

L'aumento di capitale ha un importo effettivo totale di circa 150 mln, pari a n. 29.037.340 azioni ordinarie da offrire in opzione agli azionisti, nel rapporto di 5 nuove ogni 14 vecchie possedute, al prezzo di emissione di 5,165 €, che rappresenta uno sconto sul Terp (theoretical ex right price) pari a circa il 24%, calcolato sul prezzo teorico ex diritto.

Calendario

I diritti di opzione (cod.alfa Igdaa) potranno essere negoziati dal 26 marzo al 9 aprile 2018 incluso e poi esercitati sino al 13 aprile 2018.

Motivazioni dell'operazione e impegni di sottoscrizione

Il socio Coop Alleanza 3.0 ha assunto l'impegno di sottoscrivere la quota di propria pertinenza (pari a circa il 40,92%) per un controvalore di circa 61,37 milioni di euro. L'altro socio Coop Tirreno non ha ancora fornito indicazioni, ma non sembra in grado di far fronte alla ricapitalizzazione (è alle prese con un piano di risanamento che sta portando i primi frutti).
Esiste un Consorzio di Garanzia capitanato da Banca IMI, BNP Paribas e Morgan Stanley, che si è impegnato a sottoscrivere le azioni relative agli eventuali diritti rimasti inoptati.
L'operazione è finalizzata al parziale finanziamento delle acquisizioni e per l'eventuale importo residuo alla riduzione dell'indebitamento del Gruppo. Ricordiamo che la Società ha acquisito 4 gallerie commerciali e un retail park, per un investimento complessivo pari a circa 200 milioni di euro, al fine di consolidare la propria leadership nel mercato dei centri commerciali in Italia.

Dati economici

In caso di successo dell'aumento di capitale, la Società si è impegnata nei confronti dei propri azionisti a pagare un dividendo di 0,50 € per azione, con un incremento dell'11% rispetto a quello relativo all'esercizio 2016, dividendo che verrà pagato anche ai possessori delle nuove azioni; quindi verranno restituiti agli azionisti sotto forma di dividendi quasi 60 milioni.
Si tratta un po' di un "effetto vetrina", dato che si poteva ottenere lo stesso risultato non pagando il dividendo e chiedendo meno soldi adesso, ma dal punto di vista della finanza comportamentale ha tutto un altro impatto.
In ogni caso il bilancio 2017 evidenzia una Società apparentemente in salute, capace di conseguire un risultato netto di 86 milioni (+26% sul 2016) su un fatturato di 150 milioni (+8% rispetto al 2016).

Borsa Italiana ha comunicato i prezzi rettificati e i K di rettifica efficaci dal 26 marzo 2018:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento
Prezzo Last
Prezzo Ufficiale
Coefficiente K
IGD
IGD
6.5540
6.5539
6.5956
0.92963792
IGDAA
IGDAZOXAZO
0.4961
-
-
-

In base ai dati dell'offerta possiamo costruire la tabella delle parità matematiche:

Valore del diritto
Costo azione sottoscritta
Valore pieno
Zero
5.165
5.165
0.05
5.305
5.355
0.10
5.445
5.545
0.15
5.585
5.735
0.20
5.725
5.925
0.25
5.865
6.115
0.30
6.005
6.305
0.35
6.145
6.495
0.40
6.285
6.685
0.45
6.425
6.875
0.50
6.565
7.065
0.55
6.705
7.255
0.60
6.845
7.445

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight