Aumento di capitale Milano Assicurazioni

a cura di G.Borsi, giugno 2011

La delibera del Consiglio di Amministrazione dell'Emittente del 14 maggio 2011 ha determinato l'Aumento di Capitale in un importo massimo complessivo di Euro 350 milioni, mediante emissione di azioni ordinarie e di risparmio prive di indicazione del valore nominale, a godimento regolare, da offrire in opzione agli aventi diritto, con facoltà del Consiglio medesimo di fissare l'importo definitivo dell'aumento, nonché il numero e il prezzo delle nuove azioni ordinarie e di risparmio e il rapporto di opzione.
In data 22 giugno 2011 il Consiglio di Amministrazione dell'Emittente ha determinato l'emissione di massimo n. 1.284.898.797 azioni ordinarie e massimo n. 71.726.389 azioni di risparmio, da offrire in opzione agli azionisti nel rapporto di n. 7 azioni ordinarie di nuova emissione ogni n. 3 azioni ordinarie possedute e di n. 7 azioni di risparmio di nuova emissione ogni n. 3 azioni di risparmio possedute, al prezzo di Euro 0,2574 per ciascuna azione ordinaria e Euro 0,2646 per ciascuna azione di risparmio.

Le azioni di nuova emissione, sia ordinarie, sia di risparmio, entrambe prive di indicazione del valore nominale, avranno le stesse caratteristiche e attribuiranno i medesimi diritti rispettivamente delle azioni ordinarie e di risparmio Milano Assicurazioni in circolazione alla data della loro emissione.

I diritti di opzione sono negoziabili in Borsa a partire da lunedì 27 giugno 2011 fino a venerdì 8 luglio 2011 compresi e il periodo di Offerta e il termine ultimo di sottoscrizione delle azioni è il 15 luglio 2011.

L'aumento di capitale è mirato al rafforzamento patrimoniale del gruppo Milano Assicurazioni, anche alla luce dei suoi recenti risultati economici nello sfavorevole contesto congiunturale del mercato assicurativo e finanziario, e si inquadra, unitamente ad ulteriori opzioni di valorizzazione di asset non strategici, sia della Società che della controllante Fondiaria-SAI, nell'ambito di un più ampio programma di rafforzamento patrimoniale del Gruppo Fondiaria-SAI, finalizzato, tra l'altro, al perseguimento degli obiettivi di risk tolerance stabiliti dal Consiglio di Amministrazione della capogruppo.
Il ricavato dell'aumento di capitale sarà investito secondo i criteri usuali dell'Emittente, quindi prevalentemente per incrementare il portafoglio titoli, principalmente obbligazionario, ricercando il giusto compromesso fra liquidità e redditività. Potrà inoltre essere impiegato, a seconda di quali esigenze si presenteranno successivamente all'aumento, per finalità industriali di Milano Assicurazioni e/o delle sue controllate, ovvero, ove ne sussistano le condizioni di mercato, per il miglioramento della struttura degli oneri finanziari relativi ai prestiti concessi al Gruppo Milano Assicurazioni, eventualmente tramite sostituzione di finanziamenti onerosi con altri nuovi concessi a condizioni più favorevoli.

In data 30 maggio 2011 il consiglio di amministrazione di Fondiaria-SAI ha deliberato di sottoscrivere integralmente la quota di propria spettanza dell'aumento di capitale: l'impegno complessivo di Fondiaria-SAI sarà quindi pari a Euro 210 milioni circa.
Fondiaria-SAI Nederland BV, Sai Holding Italia S.p.A., Sai International S.A., Pronto Assistance S.p.A. e Popolare Vita S.p.A., azionisti dell'Emittente, si sono impegnati a esercitare integralmente tutti i diritti di opzione dell'aumento di capitale di loro spettanza.
In data 22 marzo 2011 Credit Suisse e UniCredit Bank Milano (i "Garanti") hanno firmato con la Società un contratto di pre-underwriting in forza del quale stipuleranno, prima dell'avvio dell'Offerta e nei termini e alle condizioni ivi previsti, un contratto che li impegnerà, disgiuntamente tra loro e senza vincolo di solidarietà, a sottoscrivere le Azioni rivenienti dall'aumento di capitale e oggetto dell'Offerta eventualmente rimaste non sottoscritte al termine dell'Offerta in Borsa dei diritti inoptati, ai sensi dell'articolo 2441, comma 3, del codice civile, per un importo massimo pari al controvalore dell'aumento stesso, dedotto l'importo già oggetto del sopra menzionato impegno di Fondiaria-SAI (il "Contratto di Garanzia").
È previsto quindi che l'Offerta sia assistita da una garanzia promossa e diretta da Credit Suisse e UniCredit Bank Milano in qualità di Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner, garanzia alla quale parteciperanno anche Keefe, Bruyette & Woods Limited e The Royal Bank of Scotland N.V. (London Branch) in qualità di Joint Lead Manager, nonché Banca Akros S.p.A. ed Equita SIM S.p.A. in qualità di Co-Lead Manager. L'eventuale partecipazione al consorzio di garanzia di altre istituzioni verrà resa nota al mercato mediante comunicato stampa.

Milano, 24 Giu - 18:00
Borsa Italiana comunica i prezzi di riferimento rettificati e i K di rettifica efficaci dal 27/6/2011:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento Rettificato
Prezzo Last Rettificato
Prezzo Ufficiale Rettificato
Coefficiente K
MI
MILANO ASS ORD
0.3078
0.3078
0.3405
0.63710009
MIAXA
MILANO ASSICURAZIONI AXA
0.1940
-
-
-
MIR
MILANO ASS RISP PORT
0.3617
0.3617
0.3813
0.58342770
MIRAXA
MILANO ASSICURAZIONI RSP AXA
0,2722
-
-
-

Queste sono le tabelle delle parità da me calcolate:

DIRITTO AZIONI
COSTO AZIONE
AZIONE PIENA
ZERO
0,2574
0,2574
0.07
0,2874
0,3574
0,1050
0,3024
0,4074
0,1120
0,3054
0,4174
0,1190
0,3084
0,4274
0,1260
0,3114
0,4374
0,1330
0,3144
0,4474

DIRITTO AZIONI RISP
COSTO AZIONI RISP
AZIONE RISP PIENA
ZERO
0,2646
0,2646
0,07
0,2946
0,3646
0,1050
0,3096
0,4146
0,1400
0,3246
0,4646
0,1750
0,3396
0,5146
0,21
0,3546
0,5646

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight