Aumento di capitale Meridiana Fly (ex Eurofly)

a cura di G.Borsi, luglio 2010

L'offerta ha per oggetto massimo n. 714.044.394 azioni ed è di 21 nuove azioni ordinarie ogni 20 diritti posseduti al prezzo di euro 0,056 cadauna, per un controvalore complessivo di quasi 40 mln di euro.
I diritti sono negoziabili dal 19 luglio 2010 al 30 luglio 2010 compreso.

I proventi dell'offerta saranno destinati a rafforzare il livello di patrimonializzazione della Società e reperire una parte delle risorse finanziarie, stimate complessivamente pari a circa 70 mln di euro, necessarie per la prevista integrazione del ramo d'azienda avente per oggetto le attività di trasporto aereo di Meridiana Spa.

Occorre innanzitutto ricordare che l'azionista di maggioranza (Meridiana) ha conferito il proprio ramo di azienda relativo alle attività di trasporto aereo con un aumento di capitale riservato in natura per un controvalore di circa 53 mln di euro, mediante emissione di 325 mln di nuove azioni al prezzo unitario di 0,1616 euro.

Alla data del prospetto informativo, secondo quanto risulta dal libro soci, l'unico azionista rilevante di Meridiana Fly è Meridiana, che, a seguito dell'integrazione, detiene 536 mln di azioni, pari al 78,91% del capitale di Meridiana Fly post-aumento di capitale in natura.

Meridiana Spa si è impegnata a sottoscrivere le azioni rivenienti dall'aumento di capitale in opzione in misura tale per cui, al termine dell'operazione, la sua partecipazione non scenda sotto il 50,1%, e non superi la soglia del 90%, del capitale sociale di Meridiana Fly, e comunque per un ammontare non superiore a 40 mln di euro.

Pertanto Meridiana sottoscriverà in ogni caso almeno n. 161.809.406 azioni rivenienti dall'aumento di capitale in denaro e, in caso di mancata sottoscrizione dell'aumento da parte del mercato, potrà sottoscrivere fino a massimo n. 714.044.394 azioni (quindi l'intero ammontare dell'aumento), diventando titolare del 89,71% del capitale di Meridiana Fly.
In teoria, quindi, l'azionista di maggioranza potrebbe vendere sino a quasi 400 mln di diritti per ridurre la sua partecipazione al 50,1% (dall'attuale 78,91%), per poi eventualmente doverseli ricomprare, non essendoci alcun consorzio di garanzia, nel caso di grandi quantità residue di inoptato.

Meridiana Fly ha perso oltre 21 mln di euro nel 2007, 18 mln nel 2008, 34 mln nel 2009 e 8 mln nel primo trimestre 2010, sicché ha dovuto far ricorso, solo per garantire la continuità aziendale, ad aumenti di capitale in denaro e in natura di ben 52 mln di euro nel 2008, 2,4 mln nel 2009 e 52 mln nel primo trimestre 2010. Inoltre nel trimestre successivo l'eruzione del vulcano in Islanda ha contribuito a determinare ulteriori perdite, stimate in circa 3 mln di euro (350 voli cancellati).
Nonostante tutte queste iniezioni di liquidità e conferimenti in natura, il patrimonio netto finale alla data del 31/3/2010 risultava negativo per 1,4 mln di euro, ed è stato riportato in positivo solo grazie al versamento in conto futuro aumento di capitale da parte dell'azionista di maggioranza.

Borsa Italiana comunica i coefficienti di rettifica efficaci dal 19 luglio 2010:

Codice
Descrizione
Prezzo di riferimento
Prezzo last
Prezzo ufficiale
Coefficiente K
MEF
MERIDIANA FLY
0.0863
0.0863
0.0866
0.72924366
MEFAXA
MERIDIANA AXA
0.0322
-
-
-

Riporto le parità matematiche dei diritti:


VALORE DEL DIRITTO
COSTO DELL’AZIONE ORDINARIA
0.0021
0,058
0,0063
0,062
0,0105
0,066
0,0168
0,072
0,0210
0,076
0,0231
0,078
0,0252
0,080
0,0273
0,082
0,0294
0,084
0,0315
0,086
0,0336
0,088

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight