Aumento di capitale Investimenti e Sviluppo 2012

a cura di G.Borsi, febbraio 2012

Dati dell'offerta

L'offerta in opzione ha per oggetto la sottoscrizione di massimo n. 114.545.300 azioni ordinarie Investimenti e Sviluppo S.p.A. di nuova emissione, prive di valore nominale, a godimento regolare, a un prezzo di Euro 0,0436 ciascuna, per un controvalore massimo pari ad Euro 4.994.175,08.
Le nuove azioni sono offerte in opzione ai soci di Investimenti e Sviluppo S.p.A. in ragione di n. 100 per ogni n. 11 azioni ordinarie Investimenti e Sviluppo S.p.A. possedute.

Calendario dell'offerta

I diritti di opzione dovranno essere esercitati, a pena di decadenza, nel periodo compreso tra il 27 febbraio e il 16 marzo 2012, estremi inclusi, mentre il periodo di negoziazione dei diritti sarà compreso tra il 27 febbraio e il 9 marzo 2012.

Impegni di sottoscrizione

Alla data odierna l'azionista di riferimento Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. (titolare di n. 3.779.868 azioni ordinarie di Investimenti e Sviluppo S.p.A., pari al 29,99% del capitale sociale) ha coperto integralmente la propria quota di competenza dell'aumento di capitale in oggetto, per un importo pari ad Euro 1.498.202,21, avendo già versato in precedenza tale somma in conto futuro aumento di capitale. Alla data odierna non sussistono impegni di sottoscrizione da parte di altri azionisti.

Ragioni dell'offerta e impiego dei proventi

L'aumento di capitale è finalizzato all’esecuzione del Piano Strategico della Società, deliberato dal Consiglio di Amministrazione in data 3 novembre 2011. Si tratta di un progetto di rilancio del Gruppo facente capo a Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. (azionista di riferimento e società che esercita altresì attività di direzione e coordinamento su Investimenti e Sviluppo S.p.A.) mirato alla costituzione di un gruppo con focus iniziale nei settori del private equity, del real estate e, in prospettiva, del long term investments. Nel contesto del nuovo assetto organizzativo del Gruppo, Investimenti e Sviluppo concentrerà la propria attività nel settore del private equity e, in particolare, si focalizzerà sull'acquisizione, con o senza partner, di partecipazioni in società quotate o a capitale privato appartenenti al segmento delle small/mid cap, senza esclusioni settoriali preventive, nonché sulla partecipazione a forme di investimento innovative quali fondi di private equity, fondi di fondi e fondi di coinvestimento. L'obiettivo è la creazione di una piattaforma di investimenti in equity, che prevede la gestione e la valorizzazione delle attuali partecipazioni, nonché l’acquisizione di partecipazioni di rilevanza strategica in società target con interessanti prospettive di sviluppo.

Warrant azioni ordinarie Investimenti e Sviluppo S.p.A. 2006-2012

Si precisa che, ai sensi dell'art. 3, comma I) del regolamento "warrant azioni ordinarie Investimenti e Sviluppo S.p.A. 2006/2012", l'aumento di capitale potrà determinare modifiche in relazione al prezzo di sottoscrizione delle azioni rivenienti dall'esercizio dei Warrant, così come indicato nel regolamento medesimo. La Società comunicherà tempestivamente le suddette variazioni mediante apposito comunicato stampa e avviso pubblicato su almeno un quotidiano a diffusione nazionale.

Esenzione dall'obbligo di pubblicazione del prospetto informativo
Ai sensi degli artt. 34-ter, comma 1, lett. c) e 57 comma 1, lett. a) del Regolamento Emittenti, per la presente Offerta e per l’ammissione alla negoziazione delle Azioni in Offerta non è richiesta la pubblicazione di un prospetto informativo.

Milano, 24 Feb - 18:00
Borsa Italiana comunica i prezzi di riferimento rettificati e i K di rettifica efficaci dal 27/2/2012:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento Rettificato
Prezzo Last Rettificato
Prezzo Ufficiale Rettificato
Coefficiente K
IES
INVEST E SVILUPPO
0.0799
0.0799
0.0806
0.19490222
ISAXA
INVESTIMENTI E SVILUPPO AZXAZ
0.3301
-
-
-

Come si evince dal fattore K, questo tipo di aumento di capitale produce un notevole effetto diluitivo: chi possedesse l'1% del capitale e non sottoscrivesse l'aumento di capitale, si troverebbe post aumento, qualora questo venisse interamente sottoscritto dal mercato, con una partecipazione nella società ridotta al solo 0.1% , quindi diminuita di ben 10 volte; infatti il numero di azioni presenti sul mercato al termine dell’operazione sarà 10 volte superiore a quello attuale.
Come spesso accade in casi come questo, in cui la capitalizzazione della società (pari a circa 4 mln di euro) con l'inizio dell'aumento di capitale si trova quasi interamente spostata sul diritto di opzione (quotato teoricamente ben 4 volte il valore ex dell'azione), nei primi giorni di trattazione dopo lo stacco del diritto sarà facile assistere sul mercato a continue sospensioni al rialzo del titolo ex, pur in assenza di rialzi del diritto.
Nonostante questo mio avvertimento, pubblico la tabella con le parità matematiche diritto/azione, che avranno un senso almeno negli ultimi giorni di trattazione del diritto, quando i due valori tenderanno ad allinearsi.

VALORE DEL DIRITTO
COSTO DELL'AZIONE
0,010
0,0447
0,050
0,0491
0,100
0,0546
0,200
0,0656
0,300
0,0766

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight