Aumento di capitale Juventus

a cura di G.Borsi, dicembre 2011

Caratteristiche dell'offerta

L'Offerta, per un controvalore complessivo massimo di Euro 120 mln, ha per oggetto massimo n. 806.213.328 Azioni ordinarie senza valore nominale, aventi godimento regolare, con gli stessi diritti e caratteristiche di quelle attualmente in circolazione.
Le Azioni JUVENTUS saranno offerte in opzione agli azionisti dell'Emittente al Prezzo di Offerta di Euro 0,1488 ciascuna, sulla base di un rapporto di opzione di n. 4 Azioni Juventus ogni n. 1 azione ordinaria Juventus posseduta.
Il Periodo di Opzione decorre dal 19 dicembre 2011 al 18 gennaio 2012 (estremi inclusi).
I Diritti di Opzione saranno negoziabili in Borsa dal giorno 19 dicembre 2011 al giorno 11 gennaio 2012 compresi.

Motivazione dell'offerta e impiego dei proventi

L'aumento di capitale è finalizzato a coprire le residue perdite dell'esercizio 2010/2011 e a dare esecuzione alle strategie previste i prossimi 4 anni dal piano di sviluppo presentato dal consiglio di amministrazione nel giugno 2011: il forte impegno finanziario per la campagna acquisto giocatori della scorsa estate mira a riportare velocemente il club a competere ad alto livello sia in Italia che in Europa e a raggiungere e mantenere, grazie ai diritti televisivi e ai ricavi del nuovo stadio, la sostenibilità economico-finanziaria del business.

Alla Data del Prospetto l'Emittente stima il proprio fabbisogno finanziario pari a Euro 123 milioni (di cui 114 corrispondenti al deficit di capitale circolante sussistente alla Data del Prospetto, e i restanti 9 all’ulteriore fabbisogno finanziario netto previsto per i 12 mesi successivi).
Exor ha già versato in conto futuro aumento di capitale la quota di propria spettanza, pari a Euro 72 milioni; tali risorse sono state utilizzate per finanziare la Campagna Trasferimenti 2011/2012, considerata presupposto fondamentale del Piano di sviluppo per gli esercizi 2011/12-2015/16, nonché l’attività operativa.
L'esecuzione dell’aumento di capitale potrà fornire nuove risorse finanziarie per un importo minimo di Euro 9 milioni (nel caso in cui nessun azionista di minoranza aderisca all'aumento stesso ed Exor sottoscriva un'ulteriore quota di Euro 9 milioni secondo l'impegno già assunto) e massimo di Euro 48 milioni (nel caso di adesione completa degli azionisti di minoranza, da sommare ai 9 milioni di Exor).
Tali risorse risultano insufficienti per coprire il fabbisogno di finanziamento complessivo per i 12 mesi successivi alla Data del Prospetto, fabbisogno che dovrà quindi essere coperto attraverso il mantenimento degli affidamenti bancari a revoca già disponibili e un ulteriore indebitamento, reso possibile dal ricorso agli affidamenti bancari a revoca già erogati e non ancora utilizzati, stimati nel complesso sufficienti.
La continuità aziendale dell'Emittente nei prossimi 12 mesi è quindi legata all'effettiva possibilità di mantenere i predetti affidamenti bancari.

Impegni a sottoscrivere le Azioni Juventus

Exor, titolare alla Data del Prospetto Informativo del 60% del capitale della Società, ha già versato, in data 23 settembre 2011, la somma di Euro 72.001.290,06 (corrispondente alla quota in opzione di sua spettanza) in conto futuro aumento capitale e a garanzia della continuità aziendale.
L'azionista rilevante Libyan Arab Foreign Investment Company, titolare del 7.5% del capitale sociale, è attualmente impedito a esercitare i diritti.

Consorzio di garanzia

Per la parte residua dell'aumento di capitale, pari a circa 39 milioni di euro, l'Offerta in Opzione non è assistita da alcun consorzio di garanzia..

Dati di bilancio

Nel primo trimestre 2011 (dal 30 giugno al 30 settembre) la società ha chiuso con una perdita di ben 26 milioni e un patrimonio netto positivo di 40 milioni solo grazie al versamento di Exor in conto aumento di capitale. Stante l'attuale erosione del patrimonio, la società potrebbe dover ricorrere ben presto ad altre iniezioni di capitale.

Milano, 16 Dic - 18:00
Borsa Italiana comunica i prezzi di riferimento rettificati e i K di rettifica efficaci dal 19/12/2011:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento Rettificato
Prezzo Last Rettificato
Prezzo Ufficiale Rettificato
Coefficiente K
JUVE
JUVENTUS FC
0.23
0.2269
0.2296
0.42064875
JUVAXA
JUVENTUS AZXAZ
0.3126
-
-
-

In base ai fattori di rettifica calcolati da Borsa Italiana, questa è la tabella con le parità matematica da me calcolate:

VALORE DIRITTO
COSTO AZIONE
AZIONE PIENA
ZERO
0,1488
0,1488
0,10
0,1738
0,2713
0,12
0,1788
0,2988
0,14
0,1838
0,3213
0,20
0,1988
0,3988
0,30
0,2238
0,5238

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight