Aumento di capitale Sintesi

a cura di G.Borsi, ottobre 2012

Sintesi, costituita nel dicembre 1900 con la denominazione Broggi Izar Fabbriche Riunite, è tra le più antiche società quotate alla Borsa Italiana. Successivamente all’ammissione alle negoziazioni delle azioni della Società presso il “Mercato Maggiore” di Milano, la Società è divenuta una holding industriale.
L'attività di holding ha caratterizzato la storia fino ai giorni nostri e, in particolare, fino all'approvazione del nuovo Piano Strategico, attraverso il quale Sintesi focalizza la propria attività di holding di partecipazioni nei settori del Private Equity, del Real Estate e, in prospettiva, del Long Term Investments.
L’obiettivo del Gruppo è la creazione di una business platform integrata, in grado di sviluppare sinergie e incrementare successive operazioni di integrazione, acquisizione, spin-off e/o altri interventi di natura straordinaria. L’intento è valorizzare gli asset e creare valore per gli azionisti attraverso la crescita del NAV e una misurata politica di distribuzione dei dividendi.
La strategia operativa prevede la possibilità di effettuare investimenti di medio/lungo periodo, diretti oppure indiretti, tramite fondi di fondi o fondi di coinvestimento di private equity o fondi immobiliari, nonché di valutare partecipazioni in coinvestimento o club deals con partner referenziati per poter partecipare a investimenti di dimensioni più importanti.

Caratteristiche dell'aumento

Periodo di esercizio: dal 22 ottobre 2012 al 13 novembre 2012

Offerta: massimo n. 41.206.650 azioni ordinarie

Rapporto di esercizio: 30 nuove azioni ogni 1 vecchia, al prezzo di 0,1213 €

Periodo di negoziazione dei diritti: dal 22 ottobre 2012 al 6 novembre 2012

Le azioni in offerta saranno denominate in euro, avranno le stesse caratteristiche delle azioni Sintesi S.p.A. attualmente in circolazione e saranno ammesse in via automatica alle quotazioni con lo stesso codice ISIN di quelle attualmente trattate sul MTA.

Ragioni dell'offerta: l'aumento di capitale permetterà alla società di ottenere risorse finanziarie sufficienti per il ripianamento delle perdite registrate.

Impegni di sottoscrizione: alla data odierna l'azionista AC Holding Srl (titolare di n. 12.351 azioni ordinarie e di 393.672 azioni ordinarie non ammesse a quotazione, pari complessivamente a circa il 30% del capitale sociale) ha già versato in conto futuro aumento di capitale la somma di euro 4.750.000.
Di fatto questa somma copre integralmente la quota di competenza dell'aumento in oggetto e garantisce anche la sottoscrizione di tutte le azioni in offerta che dovessero rimanere inoptate, fino all'integrale copertura delle perdite.
Inoltre la Società YA Global Dutch B.V. ha effettuato versamenti in conto futuro aumento di capitale per euro 3.242.820, da imputarsi alla sottoscrizione di azioni rimaste inoptate a chiusura dell'offerta in Borsa dei diritti di opzione eventualmente non esercitati.

Milano, 19 Ott - 18:00
Borsa Italiana comunica i prezzi di riferimento rettificati e i K di rettifica efficaci dal 22/10/2012:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento Rettificato
Prezzo Last Rettificato
Prezzo Ufficiale Rettificato
Coefficiente K
SII
SINTESI
0.1776
0.1776
0.1808
0.09516648
SIIAXA
SINTESI AXA
1.6880
-
-
-

In base al fattore k queste sono le parità matematiche dei diritti:

DIRITTO
COSTO AZIONE
AZIONE PIENA
ZERO
0,1213
0,1231
0,60
0,1413
0,7413
0,90
0,1513
1,1513
1,20
0,1613
1,3613
1,50
0,1713
1,6713
1,80
0,1813
1,9813

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight