Aumento di capitale Pierrel 2018

a cura di G.Borsi, luglio 2018

promo1

PIERREL è specializzata nella produzione di specialità farmaceutiche e nello sviliuppo, registrazione e licensing di nuovi farmaci e dispositivi medici.

Descrizione dell'operazione

L'aumento di capitale ha un importo effettivo totale di circa 35 milioni di euro, da eseguirsi mediante emissione di massimo n. 216.316.292 nuove azioni ordinarie con godimento regolare da offrire in opzione agli aventi diritto nel rapporto di 4 nuove ogni 1 vecchia posseduta, al prezzo di 0.161 €, con uno sconto sul Terp (c.d. Theoretical Ex Right Price) del 3,6% sul prezzo di riferimento del 10 luglio 2018, pari a 0.191 €.
Sull'ultimo prezzo di venerdì lo sconto sul Terp sì è ridotto a meno del 3%, tanto da far pensare che difficilmente verranno raccolti i soldi richiesti.
Peraltro ciò è apertamente dichiarato nei verbali dell’assemblea degli azionisti che ha deliberato l’aumento di capitale, in quanto l’effettiva esigenza di cassa della Società al fine di rispettare il piano di risanamento è decisamente inferiore rispetto all’importo richiesto. Si è quindi deciso di fissare una soglia di inscindibilità che presuppone la positiva conclusione dell’operazione in misura tale da generare per Pierrel un ammontare di proventi per cassa non inferiore a 5,2 milioni di euro (poco più di un settimo dei soldi richiesti).

Calendario

I diritti di opzione potranno essere esercitati dal 16 luglio al 3 agosto e saranno trattati in Borsa dal 16 al 30 luglio, estremi inclusi. Entro un mese dal termine dell'offerta ne verranno comunicati i risultati e saranno offerti in Borsa i diritti inoptati.

Motivazioni

Scopo dell'operazione è garantire la continuità aziendale, gravemente compromessa negli anni precedenti, e portare a termine il piano di risanamento della Società.

Dati economici

La Società è nella black list della Consob e mensilmente deve fornire i dati aggiornati del proprio indebitamento, da cui emerge una situazione sempre precaria, con oltre 2 milioni di euro di debiti scaduti, tra cui anche debiti erariali e previdenziali, nonché due decreti ingiuntivi (entrambi assistiti da un piano di rientro).
Il bilancio al 31.12.2017 si è chiuso con una perdita di circa 2 milioni di euro (dai quasi 7 di perdita dell’anno precedente), ma per la prima volta evidenzia un risultato operativo positivo (1 milione, contro oltre 2 di perdita del 2016) su un fatturato cresciuto da 13.7 a 16.8 milioni di euro.
Il patrimonio netto al 31.12.2017 è pari a 8 milioni di euro (circa 0.16 € per azione, in linea con il prezzo richiesto per le nuove azioni da sottoscrivere), con un indebitamento netto sceso a 6.9 milioni (da oltre 17 dell'anno precedente).

Impegni di sottoscrizione e garanzia

Non è stato costituito alcun Consorzio di Garanzia al fine di assicurare l'integrale sottoscrizione delle azioni oggetto dell'offerta, ma l'azionista di controllo Fin Posillipo S.p.a., azionista al 36,362%, e Bootes S.r.l., azionista al 5,079%, si sono irrevocabilmente e incondizionatamente impegnati a sottoscrivere la quota di loro competenza pari a circa 14,5 milioni di euro, di cui almeno 5,2 milioni per cassa, così da garantire il raggiungimento della Soglia di Inscindibilità, nonché un massimo di altri 10,8 milioni di euro di azioni che risultassero non sottoscritte al termine dell'offerta. La Società dovrebbe quindi beneficiare di un introito complessivo di circa 25 milioni di euro come minimo.

Milano, 13 luglio 2018 - 17:45
Borsa Italiana comunica i prezzi rettificati e i K di rettifica efficaci dal 16/07/2018:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento
Prezzo Last
Prezzo Ufficiale
Coefficiente K
PRL
PIERREL
0.1650
0.1648
0.1618
0.91555556
PRLAA
PIERREL AA
0.0152
-
-
-

In base a questi valori possiamo costruire la tabella delle parità matematiche:

Valore del diritto
Costo azione + warrant sottoscritti
Valore pieno
Zero
0.1610
0.1610
0.004
0.1620
0.1660
0.006
0.1625
0.1685
0.008
0.1630
0.1710
0.010
0.1635
0.1735
0.012
0.1640
0.1760
0.014
0.1645
0.1785
0.016
0.1650
0.1810
0.018
0.1655
0.1835

Dallo sconto sul prezzo (molto basso) si deduce che il valore del titolo non dovrebbe subire grandi oscillazioni e facilmente resterà un grosso inoptato.

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight