Aumento di capitale D'Amico 2017

a cura di G.Borsi, aprile 2017

Promozione Aumenti di Capitale

D'Amico International Shipping S.A. è una controllata di D'Amico Società di Navigazione S.p.A., leader mondiale nel trasporto marittimo.
La Società opera nel settore delle navi cisterna, imbarcazioni per il trasporto di prodotti petroliferi raffinati, prodotti chimici e oli vegetali.
D'Amico International Shipping S.A., tramite la sua controllata D'Amico Tankers Limited, Dublino, gestisce in proprietà diretta o in noleggio una flotta moderna e tecnologicamente avanzata, composta da imbarcazioni a doppio scafo con capacità di trasporto comprese fra le 35.000 e le 75.000 dwt.
La Società vanta una lunga e storica tradizione imprenditoriale familiare ed è presente in tutto il mondo con uffici nei più importanti centri mercantili marittimi (Londra, Dublino, Monaco e Singapore).

Il Consiglio di Amministrazione di D'Amico International Shipping S.A. ha approvato i termini e le condizioni per l'offerta dei diritti.
Il lancio dell'operazione è previsto per il 24 aprile 2017, con termine il 18 maggio 2017.
Le nuove azioni verranno offerte a sconto rispetto al NAV per azione e con uno sconto rispetto al Terp pari al 13%.


Principali caratteristiche dell'Aumento di capitale

  • Prezzo di Emissione delle nuove azioni: Euro 0,249 ciascuna
  • Rapporto di Assegnazione delle nuove azioni: 1 nuova ogni 3 azioni esistenti, per un totale di 140.250.109 nuove azioni emesse, pari a un controvalore totale di circa 35 milioni di euro.
  • I Diritti di Opzione saranno negoziabili dal 24 aprile al 12 maggio 2017 compreso ed esercitabili sino al 18 maggio incluso.
  • A ogni azione nuova è abbinato un warrant gratuito, sicché il valore totale deliberato per l'aumento di capitale ammonta a un massimo di circa 59 milioni di euro, al servizio della possibile conversione del warrant in azioni, che potrà avvenire nei mesi di giugno dal 2018 al 2022.
  • I warrant attribuiscono determinati diritti e potranno essere esercitati ai sensi del relativo Regolamento, in base al quale i possessori avranno diritto a sottoscrivere le Azioni di Compendio nel rapporto di 1 Azione di Compendio ogni 1 warrant esercitato, con i seguenti prezzi d'esercizio e nei periodi seguenti:
    • Euro 0,315, per i warrant esercitati in tutti i giorni lavorativi del mese di giugno 2018;
    • Euro 0,340, per i warrant esercitati in tutti i giorni lavorativi del mese di giugno 2019;
    • Euro 0,367, per i warrant esercitati in tutti i giorni lavorativi del mese di giugno 2020;
    • Euro 0,395, per i warrant esercitati in tutti i giorni lavorativi del mese di giugno 2021;
    • Euro 0,425, per i warrant esercitati in tutti i giorni lavorativi del mese di giugno 2022.
Dal 22 giugno 2017 al 31 maggio 2022 il Consiglio di Amministrazione – alle condizioni definite nel Regolamento dei warrant – potrà deliberare l'approvazione di ulteriori periodi di esercizio.

I warrant sono stati ammessi alla quotazione sul MTA, come risulta dal provvedimento di ammissione n. 8337 trasmesso da Borsa Italiana in data 13 aprile 2017. La data di inizio della loro negoziazione sarà determinata da Borsa Italiana.

Impegni di sottoscrizione

D'Amico International S.A., azionista di controllo della Società che attualmente detiene il 58,28% del capitale sociale, ha sottoscritto un impegno con il quale si è obbligata irrevocabilmente a esercitare tutti i diritti di opzione di sua spettanza nell'ambito dell'Offerta e a sottoscrivere e versare integralmente e tempestivamente il relativo ammontare per il corrispondente numero di Nuove Azioni, con assegnazione contestuale di warrant al Prezzo di Emissione e in conformità al Rapporto di Assegnazione, come sopra specificati.

DAM inoltre si è impegnata irrevocabilmente a sottoscrivere ogni Nuova Azione non sottoscritta durante il Collocamento Istituzionale alle stesse condizioni stabilite per l'Offerta dei Diritti e il Collocamento Istituzionale, con riferimento in particolare al Prezzo di Emissione.

Dati di bilancio

Nel 2016 la società ha fatturato 261 mln (-15% dai 310 del 2015), con un risultato netto negativo di 12 mln di euro (da un utile di 54 mln nel 2015), mentre riguardo allo stato patrimoniale si evidenzia che il patrimonio netto, per via della perdita di esercizio, si è attestato a 363 mln dai 384 mln dell'anno precedente.
La capitalizzazione in Borsa si è ridotta a soli 128 mln.

Gli analisti vedono una ripresa del mercato dei noli nel 2017, dopo il pessimo 2016.



21 Apr 2017 - 17:55
Borsa Italiana comunica i prezzi rettificati e i K di rettifica efficaci dal 24 aprile 2017:

Codice
Descrizione
Prezzo di Riferimento Rettificato
Prezzo Last Rettificato
Prezzo Ufficiale Rettificato
Coefficiente K
DIS
D'AMICO
0.2705
0.2705
0.2786
0.95921986
DISAW
D'AMICO AA+W
0.0115
-
-
-

Per costruire la tabella delle parità matematiche occorre prima arrivare alla valutazione del warrant che viene offerto gratuitamente, con una semplice moltiplicazione per 3: dato che occorrono tre diritti per ottenere 1 azione + 1 warrant a 0.249 €, 3 diritti a 0.0115 € costano 0.0345 €, che sommati a 0.249 € fanno 0.2835 €, contro un valore della sola azione di 0.2705 €; il warrant è stato quindi valorizzato 0.013 €.
Da queste considerazioni, fatte da Borsa Italiana e dai suoi analisti (io personalmente ritengo che il warrant debba valere qualcosa in più), quindi fissando in 0.013 € il valore del warrant, posso elaborarmi questa tabella delle parità matematiche relative ai diritti e alla somma azione + warrant:

PREZZO DIRITTO
COSTO AZIONE+ WARRANT
AZIONE PIENA
ZERO
0.249
0.236
0.002
0.255
0.242
0.004
0.261
0.248
0.006
0.267
0.254
0.008
0.273
0.260
0.010
0.279
0.266
0.012
0.285
0.272
0.014
0.291
0.278
0.016
0.297
0.284

PER SAPERNE DI PIU'








ContentRight